Degenza

Successivamente all’intervento chirurgico, il personale medico fornirà istruzioni in merito a quanto può o non può fare il paziente una volta dimesso. Osservare scrupolosamente i limiti imposti dal medico concernenti il sollevamento di pesi, i piegamenti e le torsioni del corpo, l’esercizio fisico intenso e l’attività sessuale.

Dopo l’intervento è normale avvertire una sensazione di disagio in prossimità del punto d’incisione. Rivolgersi immediatamente al medico se si nota un peggioramento o almeno uno dei sintomi seguenti:

• gonfiore, indolenzimento, rossore o senso di bruciore nell’area di impianto dello stimolatore;
• febbre, brividi, dolore o uno stato generale e inatteso di malattia o debolezza;
• diarrea, nausea o vomito prolungati.

Non ruotare né spostare lo stimolatore ipocutaneo per evitare eventuali danni all’elettrocatetere.

Un elettrocatetere danneggiato dovrà essere sostituito e ciò comporta un altro intervento chirurgico. I normali movimenti del corpo non dovrebbero danneggiarlo.